Friday, January 25, 2008

Elezioni si Pollastri no

La folla rumoreggia. “E’ caduto il governo, e’ caduto il governo, popolo italiano in Sudamerica” grida il gran cortigiano di turno, “ma non preoccupatevi perche’ lê promesse saranno mantenute, tutte lê giuste rivendicazioni del popolo italiano all’estero saranno attese ”.

“Si e’ vero quest’anno la Finanziaria non há fatto niente per voi (l’há ammesso persino um esponente della CGIL) ma questo e’ un dettaglio, non vi preoccupate.

Si e’ vero i soldi per gli italiani all’estero sono spesi prevalentemente per iniziative di formazione professionale di dubbia entita’ e valore, ma questo e’ um dettaglio, non vi preoccupate (qui in Brasile poi per la câmera di Commercio di São Paolo).

Si e’ vero gli indigenti italiani all’estero anche quest’anno non riceveranno niente ma non vi preoccupate anche questo e’ un dettaglio.

Si e’ vero l’assistenza sanitária all’estero non esiste ma non vi preoccupate anche questo e’ un dettaglio.

Si e’ vero la condizione di detenuto italiano all’estero e’ da rabbrividire ma non vi preoccupate anche questo e’ un dettaglio.

Ma in fondo non vi preoccupate perche’ cio’ che conta e’ salvare la pátria dall’opposizione che denigra il nostro paese, che nega i grandi avanzi che il paese sta compiendo, che evidenzia solo i problemi, ma cos’e’ quel cartellone?”

Ed il gran cortigiano di turno há ragione, dal fondo della itálica folla si sta alzando un grande cartellone che a caratteri cubitali espone il messaggio:
“ Italiani all’estero: ELEZIONI SI, POLLASTRI NO”, riferendosi (e’ chiaro) al messaggio del gran ciambellano ed anche a lui stesso.

http://www.italianosdargentina.com.ar/index.php?IdNot=14010

http://www.litaliano.it/oggi.pdf

http://www.investirenelmondo.com/sud-america/articoli/italia-elezioni-si-pollastri-no.html

http://liberaliperisraele.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1764876

No comments: