Wednesday, June 1, 2016

La Gomorra della classe media

“Caro Max oggi si parla tanto di Gomorra in Italia. La cosiddetta gente di m..da. Gente senza rispetto, senza valori, senza dignita’. Che non si importa di niente e di nessuno. Va bene. Ma si colpevolizza solo quella criminale, quella che spara.

Ma c’e’ un’altra Gomorra di cui si parla meno ma che, anche se non ammazza, e’ ugualmente spietata, che sputa su tutto e su tutti, la Gomorra della classe media, una Gomorra di gente comune che non ha pieta’ di nessuno..

Comincero’ con piccoli esempi e poi arrivero’ ai casi piu’ spietati”..

Chi mi siede davanti e’ un italiano emigrato all’estero di lunga data, in Brasile ed in altri paesi dell’America Latina. Lo chiameremo P. B. per salvaguardare la sua privacy..

“Tutto comincio’ quando arrivai in Italia dopo oltre 15 anni che ero emigrato in Brasile. Tornai con la famiglia, moglie e due bimbi. Alla Stazione Termini ero pieno di valigie e dovevo prendere una coincidenza di un altro treno su un altro binario. Quattro valigie enormi due bimbi e il treno stava per partire. Correvamo e non ce la facevamo. Vidi un uomo, fermo su una panchina seduto. Era un uomo forte, romano. Chiesi gentilmente di portare una valigia per me, Doveva solo tirarla perche’ aveva le rotelline..

Ma subito la faccia della “Gomorra della classe media” apparve. L’uomo non rispose, ignorandomi. Io gli feci di nuovo la stessa domanda e lui guardandomi, mi rispose con cattiveria: “No”. Ma per favore gridai io e lui con una faccia quasi satanica rispose: e Perche’ dovrei farlo? .

Benvenuto a Gomorra della classe media sembrava dire. Quella Gomorra che “se ne fotte” se deve fare un piccolo favore che non costa niente per un adulto con due bimbi piccoli..

E questo fu solo l’inizio del mio viaggio in Italia. Che si trasformo’ in un incubo. La gente ti evitava e non ti aiutava neanche se non costava niente..

Ma le sorprese maggiori le ebbi dai miei due fratelli..

Tu pensa che ad uno dei due che decenni prima avevo salvato la vita. Letteralmente sarebbe morto senza il mio aiuto. .

Ebbene quando venne a trovarmi in Brasile era gia’ molto benestante. Lavorava per l’ONU e guadagnava oltre 25.000 dollari al mese. .

Gli trovai un hotel caro che costava 350 reais al giorno e gli feci ottenere una riduzione a 270 reais. Per tutta risposta quando andammo al ristorante con le nostre rispettive famiglie, lui pieno di grana e io disoccupato. Volle dividere il conto a meta’..

Bienvenido a Gomorra della classe media sembrava dire..

E ora che ero tornato in Italia chiedendo un po’ di aiuto visto che ero senza lavoro sai quanto mi aiuto? Nada, nada de nada..

La Gomorra della classe di media senza pieta’ si mostro’ di nuovo..

E non e’ finita..
Un altro fratello, che come funzionario pubblico guadagna uguale. Gli chiesi di aiutarmi a comprare un auto. .
Un giorno sotto il sole africano mia figlia quasi svenne in mezzo alla strada. Dovevo comprare cibo per la famiglia e lei mi accompagno’ insieme agli altri..

Rimasi disperato perche’ la bimba e mia moglie persero i sensi durante la camminata disumana al supermercato. Mi resi conto che dovevo avere l’auto e chiesi aiuto a mio fratello il funzionario. E spiegai anche le circostanze. Lo svenimento ed il resto. Sai che fece? Quanto mi diede? Nada, nada de nada. Anche lui che guadagna 25.000 eurp al mese..
La Gomorra della classe media e’ uguale..

Al mio compleanno e quello di mio figlio mi diede 300 euro. Sapeva che ero in grosse difficolta’ finanziarie. Ma se ”ne fotte”. Ma io che ho dignita’ rifiutai..

Dissi “Niente elemosina”..

La Gomorra della classe media e’ spietata..

Ma il male ti volta sempre contro. Una volta lessi che Schumacher il pilota di Formula 1 aveva una madre che mori’ di stenti e di inedia. Con tutti i soldi che guadagnava poteva aiutarla almeno un po’..

E invece niente, la lascio’ morire, cosi’ lessi sul giornale. .

Vedi ora che gli e’ successo..

Il male che fai nella vita ti volta sempre contro..
Per questo io sono tranquillo, perche’ avro’ fatto molti errori nella vita, ma quasi mai ho fatto male alle persone”..

E qui termina la storia del mio amico. Una storia amara. Ma che ha due conclusioni..

La Gomorra della classe media non ammazza. Ma non e’ meno spietata di quella vera. Compra ai mercatini cinesi, sapendo che i prodotti sono fatti con lavoro schiavo di bimbi. Se ne frega dei prezzi e vuole sempre sfruttare gli altri. E’ senza pieta’. E arriva alla fine della vita sempre cercando di sfruttare il prossimo..

L’altra verita’ e’ che come quella vera, la Gomorra della classe media paga sempre per il male che fa. E’ inutile illudersi. Il male che fai nella vita ti voltera’ sempre. .

E’ solo guardarsi allo specchio e parlare con la propria coscienza. E lo vedrai.

No comments: